Le caratteristiche del Krav Maga

Le caratteristiche del Krav Maga
Il Krav Maga è una “tecnica di combattimento” semplice ed efficace e generalmente non viene considerata dai suoi stessi istruttori una delle tradizionali arti marziali in particolare di origine orientale, in quanto, nata recentemente, ha come obiettivo di essere studiata per essere appresa in breve tempo ed essere usata in un contesto bellico.
Il Krav Maga punta ad un approccio offensivo mentre le altre altri marziali tradizionali, soprattutto di matrice orientale, tendono ad associare anche un sistema filosofico e spirituale, il Krav Maga risponde essenzialmente a criteri di tipo militare quali la rapidità con cui si ottiene il risultato atteso, che è la neutralizzazione del nemico.
Tante arti marziali tradizionali anche quelle da cui il Krav Maga ha attinto, come Judo, Ju-Jitsu, Kung fu ecc…) prediligono lasciare all’avversario la prima mossa, il Krav Maga punta alla neutralizzazione dell’avversario ancor prima che egli possa concretizzare la minaccia, con un insieme di colpi a diretti a punti sensibili.

Questo approccio, adatto ad ambienti ad alto rischio come le turbolente piazze mediorientali, potrebbe a prima vista non sembrare adatto a situazioni di vita quotidiana: infatti l’approccio anticipatorio potrebbe portare a complicazioni di natura penale.
Per questo il Krav Maga come sistema di difesa personale deve essere insegnato da istruttori qualificati ed esperti che formano il praticante in maniera adeguata nelle palestre di Krav Maga, affinché lo possa prima prevenire e solo nel caso estremo reagire secondo la pericolosità della situazione (violenza da strada, tentativi di stupro, aggressioni a mano armata ecc…).
Il Krav Maga è classificato come sistema di combattimento ravvicinato e ciò si evidenzia anche nella sua scarsa propensione a essere praticato come sport agonistico.

Powered by WordPress | Designed by: best suv | Thanks to trucks, infiniti suv and toyota suv